Segui Elbareport su:

Banner
Banner
Articoli relativi alla politica e alle istituzioni

Il grave incidente alla nave di circa 70-80 mt., adibita al trasporto merci, diretta in Algeria accaduto intorno alle 5.30 di venerdì

Al via dal 1 maggio la stagione balneare 2012. La Capitaneria di Porto di Portoferraio vuole rammentare quelle norme di buona condotta che, obbligatorie per operatori del settore ed utenza, rientrano nell’Ordinanza di sicurezza balneare, che per quest’anno rimane quella del 2011, e che sono, a meno di particolari e motivate eccezioni, uguali su tutto il litorale toscano.

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE ROSSI: ORA BASTA, SI RISPETTINO LE NORMATIVE, ENTRO L'ESTATE CONVENZIONE CON LE CAPITANERIE DI PORTO

GREENPEACE: "ENNESIMO INCIDENTE NEL SANTUARIO. NESSUNA TUTELA DALLE REGIONI"

LEGAMBIENTE: " NON C'E' PACE PER L'ARCIPELAGO TOSCANO. LA LEGGE ANTI-INCHINI NON HA FUNZIONATO"

WWF: “IL MARE NON E’ ‘RES NULLIUS’. VIOLATO IL DIVIETO DI NAVIGAZIONE PER TUTELA PARCHI MARINI”

PARCO NAZIONALE DELL'ARCIPELAGO TOSCANO: ASSUNTE LE NECESSARIE PRECAUZIONI  

SINDACO DI MARCIANA: NESSUN PERICOLO PER IL NOSTRO MARE

MARCO SARTORE - BIOASIS -:  PER UN RISPETTO SOSTENIBILE E NON ESTREMISTA DEL NOSTRO MARE

MARTA GAZZARRI (IDV):  PRIORITARIO RIVEDERE IL SISTEMA DI MONITORAGGIO DELLE ROTTE

Uno squarcio di 4 mt nello scafo, posto sotto sequestro, per il disincaglio si deciderà sabato

La Capitaneria chiarisce su alcuni aspetti della vicenda e non si pronuncia su altri perché non di competenza

Legambiente: «Prendiamo atto che la capitaneria conferma che il sentiero di accesso alla spiaggia del Bagno è campionato e che quindi, essendo l’unico accesso, in base alla sentenza della Suprema corte di Cassazione del 16 febbraio 2001, non può essere vietato da nessuno l’accesso alla spiaggia del Bagno. Prendiamo atto che la “proprietaria” di quel pezzo di spiaggia del Bagno si era indebitamente spinta ben oltre quanto consentito. Prendiamo atto che quella recinzione non doveva essere autorizzata dalla Capitaneria di Porto ma, dato che è stata fatta arretrare dai vigili urbani, ci chiediamo chi avrebbe comunque dovuto autorizzarla, visto che interferisce con la porzione dichiaratamente pubblica con la spiaggia del Bagno e la sua libera fruizione. Prendiamo anche atto che il Comune di Marciana Marina continua nel suo pilatesco atteggiamento, invece di procedere ad un esproprio per pubblica utilità di una porzione di spiaggia che è stata indebitamente privatizzata con il preciso intento, come confermato dalla “proprietaria” sulla stampa di tener lontani i troppo rumorosi e plebei cittadini marinesi e i loro vocianti bimbi".  E intanto "il creativo" Mario Papi prepara la regia della gioiosa spiaggiata di domenica 8 Agosto

 Dalle risposte forniteci dalla Capitaneria desumiamo che l'apposizione della recinzione non era legittima

Stamattina (sabato 8 Settembre) - scrive Roberto Borra -  navigando davanti alla zona del Grigolo sono stato investito da un olezzo inconfondibile e persistente, per cui mi sono messo a cercarne il motivo finchè mi sono imbattuto su ciò che vedete nella foto. La conduttura fognaria del “depuratore” di Portoferraio è indiscutibilmente rotta in maniera molto grave.

"Impianto a rischio rilevante vicino a scuole, supermercato e traghetti. Navi che scaricano a pochi metri dalla costa"

Stamani la spiaggia della Feniccia - scrive M.Letizia Vai -  aveva un aspetto diverso dal solito. Infatti era stata spianata dalla ruspa ed una fila abbondante di ombrelloni era spuntata dal nulla, riducendo abbondantemente lo spazio a disposizione dei bagnanti ed anche il passaggio vicino al bagnasciuga.

Banner
Banner
Banner
Banner

Ricerca nel sito

Ricerca per data in Politica-Istituzioni

« Ottobre 2014 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Segui Elbareport sui Socials

Elbareport su FacebookElbareport su Twitter
Elbareport su YoutubeElbareport su Flickr

I nostri feeds RSS

I feeds Rss di Elbareport

L'archivio storico

archivio storico