Stampa questa pagina

In Duomo il Concerto di Natale con la compagnia La Rossignol

Scritto da  Associazione Culturale Historiae Martedì, 14 Dicembre 2021 08:55

L'Associazione culturale Historiae, in collaborazione con l'Associazione Suoni di un'Isola e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Portoferraio, per ricordare l'origine della nostra città ed onorare le festività natalizie, presenta:

ECCE NOVUM GAUDIUM
Pastorali ed antichi canti per il Natale dei poveri e dei re, al tempo del Granduca Cosimo I

 

Il concerto si terrà nel Duomo di Portoferraio domenica 19 dicembre 2021 alle ore 19,00, eseguito dalla compagnia La Rossignol, composta da straordinari musicisti e cantori, conosciuti in tutto il mondo, con esibizioni e partecipazioni in teatri, tv e film a carattere storico.

 

Avvalendosi di strumenti d'epoca, che consentono effetti e sonorità di grande suggestione, il concerto propone alcune tra le pagine più belle e vive di un tempo in cui la Natività costituiva la festa principale, l'evento più atteso, l'incontro più importante dell'intero ciclo annuale.

 

Nel '500 la musica dedicata alla Natività uscì dalle chiese, entrò nelle case della nobiltà e percorse le strade dei quartieri popolari per celebrare un rituale che, allora come oggi, simbolicamente chiude un ciclo annuale ed inaugura quello successivo.

 

L'ingresso al concerto è libero ed è indispensabile presentare il super green pass.

 

La Rossignol

ELENA BERTUZZI, soprano

ROBERTO QUINTARELLI, contraltista, flauti diritti

LEVI ALGHISI, flauti diritti, cornamuse

FRANCESCO ZUVADELLI, organo positivo, ghironda

DOMENICO BARONIO, liuto, chitarrino e percussioni

 

P r o g r a m m a


Piva delle Alpi - Anonimo, Tradizione veneta

Ecce novum gaudium - Anonimo, Piae Cantiones, 1582

Pastorella - Anonimo, Tradizione siciliana

Ninna nanna al Bambino Gesù - Orazio Michi, Arie Spirituali, 1640

Concerto di due angioletti in dialogo - A. Banchieri, Nuovi pensieri, 1634

Lauda per cornamusa e organo - Anonimo, Tradizione toscana

Lieti Pastori - S. Razzi, Il primo libro delle Laudi,1563

A sound of angiels - Christopher Tye, Sacred songs, 1553

Dormite o pupille - Carlo Pallavicino, Aria natalizia, Sec. XVII

Noël branles - Thoinot Arbeau, Orchésographie, 1588

La Santa allegrezza
- Anonimo, Tradizione pugliese

Vergine bella
- S. Razzi, Il primo libro delle Laudi,1563

La suave Melodia - Andrea Falconiero, Il primo libro , 1650

Partono dall’oriente - Lauda sull'aria della Monica, Sec. XVII

Quanno nascette Ninno - S. Alfonso Maria de' Liguori, Sec. XVII

Danza dei pastori
- August Nörmiger, Tabulaturbuch, 1599

 

La Rossignol si occupa di musica antica. Lo studio delle fonti dirette, le indagini storiche, organologiche ed iconografiche, la grande attenzione all’aspetto spettacolare del proprio lavoro, hanno portato la Compagnia, sin dal 1987, ad un'intensa attività artistica, in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Israele, Tunisia, Algeria, Egitto, Russia, Grecia, India, Cina, Giappone, Romania, Cipro, Spagna, Siria, Libano, Marocco, Slovenia, Ungheria, Bulgaria, Malta, Turchia, Pakistan, Austria, Polonia, Brasile, Albania, Taiwan, Messico, Città del Vaticano, Australia, Kenia, Slovenia, Croazia, Svezia, Colombia, Bolivia, Paesi Bassi, Danimarca, Finlandia, Scandinavia, Kazakhistan, Venezuela, USA, Arabia Saudita, Paraguay, Belgio, Indonesia, Vietnam, Bahrein, Rep. Ceca, Myanmar con concerti e spettacoli in festival e rassegne di grande prestigio. Chiamata a far parte del CID (Conseil International de la Danse), all’attivo ha inoltre collaborazioni con la RAI, MEDIASET, TSI e con il cinema (tra cui Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi e Romeo & Juliet di Carlo Carlei), consulenze e direzioni artistiche, corsi di formazione e aggiornamento docenti e la realizzazione di musiche per spettacoli teatrali. Ha inciso oltre 20 CD dedicati alla musica antica. Altre informazioni, video e foto in www.larossignol.com

Vota questo articolo
(3 Voti)
Ultima modifica il Martedì, 14 Dicembre 2021 09:04