Stampa questa pagina

L'inflazione che incombe (anche all'Elba)

Scritto da  Enzo Sossi Venerdì, 21 Gennaio 2022 10:40

 

Sarà capitato anche a voi in questi giorni di andare a fare la spesa in un supermercato dell’isola d’Elba e vedere i prezzi aumentati rispetto ad una settimana prima. Questa imprevedibile alta inflazione dovuta alla ripresa economica del Paese dopo il lockdown causato dalla pandemia di Covid-19 e le sue varianti è argomento di discussione tra la gente.
L’inflazione è una perdita di potere d’acquisto nel tempo, il che significa che il tuo euro ha un certo valore oggi mentre domani ne avrà uno minore. E’ tipicamente espresso come la variazione annuale dei prezzi di beni e servizi di uso quotidiano.
Può essere il risultato di una maggiore domanda dei consumatori, ma può anche aumentare o diminuire in base a sviluppi che hanno poco a che fare con le condizioni economiche, come la limitata produzione di petrolio o gas naturale.
Gli economisti affermano di non avere prove che quest’inflazione sarà permanente, anche se i prezzi aumentano molto rapidamente. Ci sono molte ragioni per credere che l’aumento dei prezzi svanirà, ma alcuni segnali suggeriscono che potrebbe durare.
Un’imprevedibile alta inflazione che non è compensata da aumenti salariali può essere particolarmente difficile da sostenere per le famiglie a basso salario perché spendono la fetta più grande del loro reddito per i beni di prima necessità: cibo, casa e soprattutto energia elettrica e gas naturale.
Dopo il lockdown del Paese a causa della pandemia, ecco l’inflazione, nel momento in cui ci stavamo riprendendo economicamente.
Speriamo di cavarcela.

 

Enzo Sossi

Vota questo articolo
(22 Voti)
Ultima modifica il Venerdì, 21 Gennaio 2022 11:12